Grazie alla collaborazione permanente tra Netcomm e le Associazioni Consumatori, nel 2019 nasce il Protocollo di Intesa che promuove e valorizza la cultura digitale e le buone prassi online.
L’Accordo, è stato siglato da 13 Associazioni riconosciute dal CNCU come maggiormente rappresentative dei cittadini, e supportate dal Centro Europeo Consumatori, ponendosi il raggiungimento di 6 obiettivi:

    1. una sempre maggiore professionalità degli operatori commerciali,
    2. la piena accessibilità ai beni e servizi venduti ed offerti ai consumatori,
    3. la piena fruibilità dei servizi in completa sicurezza ed un’adeguata conoscenza dei diritti normativamente previsti a tutela dei consumatori
    4. una migliore conoscenza degli strumenti digitali da parte dei cittadini,
    5. una maggiore e più approfondita conoscenza delle dinamiche sottese all’e-commerce
    6. una migliore gestione delle controversie tra aziende e consumatori

5 azioni concrete per attuare il programma

  1. costituzione di un osservatorio permanente, formato da imprese e consumatori, che si occuperà dell’analisi dettagliata delle problematiche ricorrenti nel mercato online con l’obiettivo di farvi fronte mediante lo strumento ADR;
  2. organizzazione di momenti di networking tra imprese e associazioni consumatori, al fine di migliorare il rapporto tra le parti, rafforzare la reciproca conoscenza e costruire un effettivo e costruttivo dialogo;
  3. organizzazione di momenti formativi e di condivisione tra imprese e Associazioni Consumatori in tema di compliance, ADR, diritti e criticità del mercato digitale;
  4. redazione, pubblicazione e diffusione di materiali informativi e formativi, linee guida, codici di condotta e carte della qualità editi da Netcomm, con la collaborazione delle Associazioni Consumatori;
  5. supporto alla diffusione della cultura del digitale e alla conoscenza del Sigillo Netcomm

Le Associazioni Aderenti

Scarica il Protocollo d'Intesa

Per qualunque approfondimento o per aderire come Associazione a questo protocollo, scrivi a segreteria@consorzionetcomm.it

Survey per i Consumatori

Grazie alla collaborazione di 14 Associazioni Consumatori, Netcomm promuove un’indagine tra i consumatori per valutare l’esperienza d’acquisto online durante l’Emergenza sanitaria Covid-19

Informativa Privacy relativa all’indagine “L’esperienza d’acquisto online durante l’emergenza sanitaria Covid-19”

La presente informativa è resa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento 679/ 2016 (d’ora in poi Regolamento, per brevità) dal Titolare del Trattamento, Consorzio Netcomm, con sede in Milano via Chiaravalle, 8, in persona del suo legale rappresentante, ed è destinata agli Interessati che partecipano all’indagine conoscitiva promossa dal Laboratorio Consumatori (Netcomm Consumers L@B), un progetto sviluppato in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori firmatarie del Protocollo di collaborazione (l’elenco delle associazioni firmatarie è disponibile su richiesta ai contatti indicati in fondo all’informativa).

  1. Finalità del trattamento e base giuridica. I dati raccolti attraverso la partecipazione all’indagine saranno trattati per le seguenti finalità:

(i) i dati saranno elaborati statisticamente e trattati in forma anonima e aggregata e utilizzati per:

per gestire le attività connesse e strumentali alla realizzazione dell’indagine;

per finalità puramente statistiche e di studio e conseguente pubblicazione dei risultati delle ricerche e indagini effettuate;

(ii) Al termine dell’indagine, con il suo espresso consenso, potrà comunicare il suo indirizzo email per consentire l’invio di informazioni e aggiornamenti riguardanti altre iniziative a favore dei consumatori promosse del “Laboratorio Consumatori” (Netcomm Consumers L@B) e/o dalle Associazioni dei Consumatori aderenti al Protocollo.

(iii) Adempiere ad obblighi previsti da regolamenti e dalla normativa applicabile.

La base giuridica del punto (i) è il suo consenso a partecipare all’indagine ai sensi dell’art. 6, co.1, lett. a) del Regolamento; la base giuridica del punto (ii) è il suo consenso ai sensi dell’art. 6, co. 1, lett. a) del Regolamento. In entrambi i casi il consenso è revocabile in qualsiasi momento. La base giuridica che rende lecito il trattamento al punto 1 (iii) è la necessità di assolvere gli obblighi di legge (art. 6, co. 1, lett. c).

  1. Tipologia dei dati trattati. Sono trattati i dati personali dell’Interessato, ove per dato personale si intende qualunque informazione che può renderlo identificato o identificabile; in particolare sono oggetto di trattamento i dati di navigazione e, facoltativamente, il suo indirizzo email, qualora Lei intenda comunicarlo.

Dati di navigazione. La presente indagine, pur essendo anonima, comporta l’acquisizione da parte dei sistemi informatici e dai software preposti al funzionamento del sito, l’acquisizione di alcuni dati la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime e per controllarne il corretto funzionamento del sito e vengono cancellate dopo l’elaborazione.

Dati comunicati volontariamente. L’Interessato può conferire il proprio indirizzo email mediante l’apposito form.

  1. Natura del Conferimento. La partecipazione all’indagine è libera e basata sul suo consenso e non richiede il rilascio di dati personali a parte quanto specificato per i dati di navigazione. In relazione alla comunicazione dell’indirizzo email per le finalità di cui al paragrafo 1(ii), il mancato rilascio del consenso non impedisce la partecipazione al questionario.
  2. Modalità del Trattamento. I dati personali sono trattati, anche mediante l’ausilio di strumenti automatizzati, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Il trattamento dei dati avviene con procedure idonee a tutelare la riservatezza dell’utente. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I Titolari adottano tutte le misure minime di sicurezza previste dalla legge per ridurre al minimo i rischi afferenti la riservatezza, la disponibilità e l’integrità dei dati personali raccolti e trattati.
  3. Luogo di trattamento dei dati. I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la sede del Titolare e sono curati solo da personale tecnico opportunamente incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. I dati raccolti non saranno diffusi e/o comunicati a Terzi, fatta eccezione per adempiere a richieste dell’Autorità Giudiziaria o di Pubblica Sicurezza. Nessun dato derivante dal servizio web viene diffuso.
  4. Destinatari del trattamento.

I dati potranno essere trattati dal Titolare per le finalità sopra indicate, nonché da eventuali responsabili che potranno essere eventualmente nominati, e da soggetti con i quali sia necessario interagire per l’erogazione dei Servizi (ad esempio gli hosting provider).

I dati potranno essere comunicati alle Associazioni dei Consumatori partecipanti al Protocollo (per le finalità di cui al punto 1(ii), qualora necessario, all’Autorità Giudiziaria, previa sua richiesta, per adempiere ad obblighi di legge.

In ogni caso i dati personali non saranno diffusi.

Diritti degli interessati. L’interessato può esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dagli articoli 15 a 22 e dall’art. 34 del Reg. UE/679/2016; in particolare l’interessato: potrà esercitare il diritto di accesso ai dati personali (art. 15 Reg.), ha il diritto di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti (art. 16 Reg.); ha il diritto di ottenere la cancellazione dei dati in presenza delle condizioni indicate dall’art. 17 del Reg.; ha il diritto di ottenere la limitazione del trattamento in presenza delle condizioni previste dall’art. 18 del Reg.; ha il diritto di chiedere la portabilità dei dati che lo riguardano (art. 20); ha il diritto di opporsi ai trattamenti automatizzati, compresa la profilazione (art. 21). Inoltre, l’interessato potrà in esercitare in ogni momento il diritto di revocare il consenso prestato per una o più finalità senza con questo pregiudicare la liceità del trattamento, basata sul consenso prestato prima della revoca. Le richieste vanno rivolte: Consorzio Netcomm: con sede in Milano (20122 – MI), via Chiaravalle, 8, al seguente indirizzo: privacy@consorzionetcomm.it.