Proposta di Regolamentazione delle Piattaforme

La Proposta di Regolamentazione delle Piattaforme è un importante passo in avanti per migliorare il contesto normativo e competitivo con i Merchants online

Netcomm e Ecommerce Europe accolgono con favore la pubblicazione della proposta di regolamentazione delle Piattaforme presentata dalla Commissione Europea. In particolare, le due associazioni apprezzano e sostengono l'approccio proposto dalle autorità europee basato sui principi generali. Le piattaforme online, come i Marketplace, sono motori di crescita importanti per l’economia digitale e vogliamo sottolineare che il presente regolamento dovrebbe garantire il giusto equilibrio tra gli interessi delle Piattaforme e gli interessi dei Merchant online, con particolare riguardo alle PMI.

"Il regolamento può contribuire ad apportare maggiore chiarezza nelle relazioni tra le Piattaforme e i Merchant online che si avvalgono delle stesse per la loro attività di vendita. Considerando che alcuni Stati membri stanno legiferando in questo campo, un quadro giuridico europeo pienamente armonizzato per le relazioni "da piattaforma a impresa" può garantire maggiore certezza legale a tutte le parti coinvolte", hanno dichiarato Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, e Marlene ten Ham, Segretario Generale di Ecommerce Europe. "Supporteremo questa proposta per quanto riguarda l'approccio “soft-touch".

Il presente regolamento introduce obblighi basati su principi che dovrebbero aumentare la trasparenza, ad esempio in relazione ai termini ed alle condizioni di utilizzo e in relazione alle modalità di funzionamento del posizionamento nei risultati di ricerca. In questo contesto, inoltre, raccomandiamo ai legislatori di mantenere le relative salvaguardie dei valori aziendali, non possiamo infatti condividere l'obbligo per le piattaforme online di divulgare segreti commerciali come gli algoritmi.

Inoltre, accogliamo con favore il fatto che il progetto di legge preveda un quadro per la creazione di sistemi di gestione dei reclami e la mediazione tra gli utenti e le piattaforme aziendali. In questo contesto, sosteniamo l'autoregolamentazione e, in quanto rappresentanti del settore dell'e-commerce, vorremmo impegnarci con altre parti interessate nella definizione del necessario quadro di autoregolamentazione.

Le Associazioni consulteranno i rispettivi membri in merito alla Proposta di Regolamento, Netcomm a livello nazionale ed Ecommerce Europe a livello europeo, analizzando l’impatto sul settore del Commercio Elettronico e proporrà alcuni adeguamenti in una posizione dettagliata che pubblicheremo nelle prossime settimane.

26/04/2018